La complicanza più grave del russamento non curato adeguatamente è l’apnea notturna. Chi soffre di apnee notturne rimane per brevi periodi senza respirare, affaticando in questo modo il cuore

a cura di Alessandro Valieri